Stuzzicagente in versione autunnale

stuzzicagente,piazza grande,piazza xx settembre,modenamoremioL’autunno direi che è arrivato, e con la stagione più romantica (o più melanconica a seconda dei gusti) arriva a Modena l’appuntamento enogastronomico che riesce a mettere in risalto le eccellenze della cucina modenese. Parlo dello Stuzzicagente Autunno che domenica 14 ottobre a partire dalle 17 vi aspetta fra le strade e i locali del centro storico di Modena.

A spasso per la storia di Modena, tra Piazza Grande, il Duomo e la Ghirlandina, ma anche lungo le vie caratteristiche come Piazza XX Settembre, Canalino, Canalgrande, Gallucci e via Emilia, meta preferita per il passeggio e lo shopping, si potranno gustare pietanze e vini che aggiungeranno alla città un sapore diverso.

Al costo di 13 euro, con biglietti in prevendita fino a venerdì presso l’ufficio di Modenamoremio (via Scudari, 12, oppure presso Iter Viaggi e Turismo in via Emilia Centro 54) sarà possibile degustare uno dei 4 menù creati per l’occasione.

Gli itinerari del gusto disegnano un percorso attraverso la città. Per prendere parte alla ghiotta manifestazione basterà scegliere uno o più itinerari, corrispondenti ad un menù, e passeggiando attraverso le vie del centro, si avrà diritto all’assaggio di un pasto completo, dall’antipasto al dolce, con tanto di dessert e caffè o digestivo. Tutti i dettagli dei 4 menù, a cui corrispondono altrettanti colori, sono disponibili su www.modenamoremio.it.
Al termine della degustazione ognuno potrà votare l’esercente preferito, premiandone la qualità del cibo, l’eccellenza del servizio e la simpatia, decretando così il miglior ristoratore di “Stuzzicagente 2012”.

Nel caso in cui a fine prevendita dovessero rimanere alcuni biglietti,saranno messi in vendita al prezzo pieno di 14 euro, il giorno stesso della manifestazione dalle ore 16.30 presso il gazebo di Modenamoremio in Piazza Grande.

 

Stuzzicagente e Notti Galileiane

stuzzicagente,galileo galilei,marco paoliniGalileo è usato spesso come simbolo della scienza libera contro la fede integralista, ma in realtà è uno che per campare fa anche oroscopi. Eppure ha la forza di guardare oltre. Per noi è facile irridere le teorie del passato, quando finiscono le teorie fanno sempre ridere. Il problema è che mentre ci sei dentro continui a pensare che non sia teoria, ma spiegazione della realtà”. Marco Paolini

Sarà che lo spettacolo di Marco Paolini dedicato ad uno dei più grandi scienziati italiani mi ha veramente entusiasmato, ormai quando sento il nome di Galileo Galilei mi piace sempre saperne di più, che per questo fine settimana, Venerdì 7 e Sabato 8 ottobre, segnalo il ritorno a Modena delle  “Notti galileiane“, ovvero due serate di osservazione aperte al pubblico dedicate alla divulgazione e all’ intrattenimento.
Per celebrare lo scienziato italiano Galileo Galilei e divulgare alcune delle sue più importanti scoperte, sarà data la possibilità a tutti i partecipanti di osservare al telescopio i rilievi lunari ed il pianeta Giove con i suoi principali satelliti. Verrà inoltre data anche la possibilità di sperimentare semplici tecniche di ripresa fotografica lunare.
Le osservazioni saranno commentate dal Dott. Pierluigi Giacobazzi, Giacomo Giorgianni e Lorenzo Cuoghi. Le sessioni astrofotografiche saranno condotte da esperti dell'”Associazione Culturale J.W. Draper”.
In caso di condizioni metereologiche avverse, le serate si svolgeranno presso il Civico Planetario “F. Martino”, sito a Modena in viale Jacopo Barozzi 31, con dimostrazioni in cupola a partire dalle ore 21:00.
Ma questo è anche il fine settimana dello Stuzzicagente Autunno, che domenica 9 ottobre dalle 17 in poi propone itinerari del gusto attraverso la città. Per prendere parte alla ghiotta manifestazione basterà scegliere uno o più itinerari, corrispondenti ad un menù, e passeggiando attraverso le vie del centro, si avrà diritto all’assaggio di un pasto completo, dall’antipasto al dolce, con tanto di dessert e caffè o digestivo. Tutti i dettagli dei 4 menù, a cui corrispondono altrettanti colori, sono disponibili su www.modenamoremio.it.
Al termine della degustazione ognuno potrà votare l’esercente preferito, premiandone la qualità del cibo, l’eccellenza del servizio e la simpatia, decretando così il miglior ristoratore di “Stuzzicagente 2011”. La prevendita al costo di 13  euro dura fino a sabato 8 ottobre presso l’Ufficio Modenamoremio (via Scudari, 12) e presso la Casa del Disco – Fangareggi (largo Muratori, 204). I ritardatari possono acquistare i biglietti rimasti il giorno stesso dell’evento al costo di € 14 presso lo stand di Modenamoremio in Piazza Grande.
Di locale in trattoria, passeggiando per le strade del centro, osservando le meraviglie della città, non mancheranno spettacoli musicali e danzanti: dalle 19,30 i Pandora Groove accompagneranno la maratona del gusto con il loro funky-jazz in via Canalino; mentre dalle 18 in piazzetta dei Servi le due scuole di danza, OfficinaDanzaStudio e Centro La Fenice, si cimenteranno in passi di danza moderna, contemporanea e hip hop, coinvolgendo il pubblico con la loro eleganza e un ritmo irresistibile.

 

Una volta al mese lascio questo blog a disposizione di chi vuole raccontare qualche angolo nascosto di Modena, o commentare quello che succede nella nostra città. Scrivetemi a vmodenablog@virgilio.it e potreste essere la prossima (ma anche il prossimo) guest-blogger.

 

Libri a Modena e Stuzzicagente

buk,libri a modena,stuzzicagente,cucina tradizionale modeneseSe per questo fine settimana avete programmato una gita fuoi porta, vi consiglio di disdire le prenotazioni e cambiare programma, perché in città ci sono due appuntamenti capaci di andare incontro ai gusti di ogn’uno.
Se avete perso il BUK, la rassegna della piccola e media editoria, sabato 21 e domenica 22 maggio torna “Libri a Modena”, la rassegna di editoria modenese, giunta alla decima edizione, che trasformerà la magnifica Piazza Grande in una libreria all’aperto. Alla manifestazione parteciperanno una quindicina di case editrici e di diverse associazioni culturali del territorio che, all’interno della propria attività, producono libri e pubblicazioni in genere.
Si avrà la possibilità di passeggiare fra le bancarelle allestite per l’occasione, scegliendo fra centinaia di titoli disponibili. Le case editrici modenesi propongono volumi di storia locale della gastronomia, volumi di poesia, romanzi, guide del territorio… un’occasione unica per scoprire una realtà culturale spesso sconosciuta al grande pubblico e per avvicinarsi a una produzione editoriale ricchissima di libri di qualità, alcuni dei quali verranno presentati nell’ambito della manifestazione, offrendo ai lettori la possibilità di incontrare e conversare con gli autori.
Faranno da cornice all’esposizione una mostra fotografica sulle “Dame Estensi”, alcune delle numerose presentazioni di libri saranno accompagnate dalla musica e da esibizioni di figuranti in costumi storici, mentre per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia i visitatori potranno partecipare a una visita guidata per le vie della città alla scoperta delle testimonianze che il Risorgimento ha lasciato a Modena.buk,libri a modena,stuzzicagente,cucina tradizionale modenese
E non finisce qua (cit.) Domenica 22 Maggio dalle 17.30 torna la maratona culinaria “Stuzzicagente 2011”: l’evento eno-gastronomico che coinvolge ristoranti, pizzerie, bar, forni e gelaterie del centro storico, e quest’anno allarga i propri confini spingendosi oltre il quartiere Pomposa, sede storica di Stuzzicagente, includendo così anche i ristoratori del Piccolo Borgo Sant’Eufemia.
3 menù: Rosso, Bianco e Verde in onore dei 150 anni della Repubblica Italiana, che comprendono ogn’uno nove portate, all’insegna della cucina tradizionale modenese.
Per “gustare” (è proprio il caso di dirlo) al meglio i biglietti per l’itinerario enogastronomico sono disponibili in prevendita a 13 euro fino al 21 maggio, nella sede di Modenamoremio (via Scudari 12) oppure presso Fangareggi Dischi (Piazzetta Muratori). Il giorno della manifestazione sarà possibile acquistarli a 14euro nel gazebo di Modenamoremio in Piazza Pomposa dalle ore 16.30.
Al termine della degustazione ognuno potrà votare l’esercente preferito, premiandone la qualità del cibo, l’eccellenza del servizio e la simpatia. Il vincitore sarà il testimonial della prossima edizione di Stuzzicagente.
Inoltre nel corso del pomeriggio di domenica, passeggiando per le vie del Centro si potrà assistere allo spettacolo musicale sulle note dei White Stars, delle Stregatte e dei BTD. Dalle 20.30, infine, performance di ballo con la Scuola di Danza La Capriola: i ballerini della prestigiosa scuola modenese si cimenteranno in passi di danza moderna, contemporanea e hip hop, coinvolgendo il pubblico con la loro eleganza e un ritmo irresistibile.
Ve l’avevo detto o no di cambiare programma e rimandare la gita al mare ad un altro fine settimana?