Play – Festival del gioco

play2011_Snapseed.jpgLive the Game [vivi il gioco] è il motto giusto per descrivere questa due giorni organizzata da Modenafiere, Club TreEmme, La Tana dei Goblin e tutte le principali associazioni ludiche italiane per il 24 e il 25 Marzo. I padiglioni di Modena Fiere (Viale Virgilio) ospiteranno giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi di carte collezionabili, giochi di miniature, giochi dal vivo, videogiochi, Cosplayers e come sempre la più grande ludoteca libera italiana, con centinaia di giochi da provare gratuitamente.
Smartphone alla mano si può anche tentare di vincere un ingresso gratuito, giocando al Safari Urban Game Fotografico. Partenza dal gazebo in Largo porta Bologna, e nel tragitto per arrivare in fiera, a piedi o in autobus, bisognerà completare le missioni misteriose e divertenti assegnate, fotografando alcuni “bersagli” e altro ancora! Una specie di caccia al tesoro per le via della città [attenzione che a spasso per il centro storico ci saranno anche quelli del Photowalk di tER].play2011-dadi.jpg
Per chi invece è già all’interno dei padiglioni, potrà misurarsi con le OlimPLAYadi, un percorso speciale di gioco che vi porterà a toccare tutte le principali aree e attrazioni di PLAY. Basta partecipare agli eventi indicati nel programma e raccogliere i bollini sull’apposita tessera; i primi 100 che completeranno il percorso il sabato e i primi 100 della domenica riceveranno in premio il gadget esclusivo di PLAY 2012… e per tutti gli altri come “premio di partecipazione” ben 3 mesi di frequentazione gratuita del Club TreEmme!
E per gli amanti del giallo e del noir, quest’anno è confermato l’appuntamento con la compagnia Arsenici e Merletti, che vi proporrà un nuovo intrigante caso da risolvere durante la Cena con delitto. Dopo la lunga giornata di PLAY,  il ristorante Vinicio (via Emilia Est 1526) vi aspetta per proseguire il gioco con una serata all’insegna della buona cucina e del mistero … indossate i panni degli investigatori e vivete in prima persona l’atmosfera tipica dei romanzi gialli.
Per scoprire tutti, ma proprio tutti, gli appuntamenti del Pl>y il Festival del gioco di Modena fate un salto sul loro sito play-modena.it, dove potrete trovare anche tutte le convenzioni e gli sconti riservati ai partecipanti.
Buon divertimento.

 

play2011-gamestop.jpg


Unica Fine Art Expo

modenantiquaria2.jpgMentre scrivo sta nevicando. Di nuovo. La neve è uno spettacolo che trovo meraviglioso mentre al caldo, dietro i vetri della mia cucina, la osservo svolazzare fino a ricoprire tutto il paesaggio di un manto bianco e ghiacciato.
E anche se la viabilità dopo una nevicata come quella che è iniziata da un’oretta, risulta abbastanza difficoltosa, o comunque limitata, sicuramente vorrete sapere cosa si può fare in questo week-end, che di rimanere a casa nessuno ha voglia.
Una bella proposta arriva dalla Unica Fine Art Expo, che si terrà dal 13 al 21 febbraio in zona fiere. In un’unica esposizione se ne potranno ammirare ben 4: Modenantiquaria, Petra, Excelsior e Art&Food.
Modenantiquaria è arrivata alla 24ma edizione, attirando negli anni un pubblico colto e raffinato, ponendosi come punto di riferimento fondamentale nel mercato dell’arte antica. Ottomila metri quadrati di esposizione organizzata secondo una rigorosa planimetria, che si rivela al visitatore favorendo la scoperta delle meraviglie esposte dalle singole gallerie; le luci e le simmetrie dell’allestimento contribuiscono poi con la ricercatezza e l’equilibrio della composizione a esaltare il pregio e l’unicità delle opere.
Petra è l’unica esposizione del genere in tutta Europa: antiquariato per esterni. modena_unica_modenantiquaria.jpg
Nello splendido giardino indoor, il migliore antiquariato per parchi e giardini Petra evoca atmosfere en plein air e suggerisce un uso creativo nelle ristrutturazioni edili di materiali eterogenei: fontane, colonne, capitelli, anfore in terra cotta, pavimentazioni per esterni e interni, ma anche inferriate e cancellate in ferro battuto, vasi portafiori, vasche in marmo, intere serre, porte e camini. A Petra, le aree verdi diventano oggetto di architettura ed esaltano il valore degli oggetti esposti.
Con uno spazio espositivo dedicato Excelsior è la rassegna di pittura esclusivamente focalizzata sulla produzione italiana dell’800, con piccole invasioni nell’arte del primo ‘900, tra avanguardie e persistenze, che riunisce le più importanti gallerie specializzate con le migliori espressioni dell’arte pittorica italiana del XIX secolo.
Art&Food è la novità introdotta dall’edizione 2009: sotto la direzione artistica dello chef Massimo Bottura, il ristorante gastronomico ospita circa 60 coperti ed è teatro delle performance culinarie dello chef modenese e di altri colleghi “stellati” provenienti dai più affermati ristoranti d’Italia.
La neve nel frattempo ha smesso di cadere lieve e silenziosa. Il fine settimana è salvo.

Buon divertimento.