Festa della Musica

festa della musica, terremoto, terremoto emilia romagna, solidarietà, lotteria, concorso a premiOgni solstizio d’estate si celebra in tutta Europa la Festa della Musica. E quella che si svolgerà a Modena, in programma per giovedì 21 giugno, sarà all’insegna della musica, ma anche all’insegna della solidarietà a favore dei paesi della bassa modenese colpiti dal terremoto.
E’ stata organizzata una lotteria dall’associazione Modenamoremio, in palio come primo premio c’è un weekend di due notti in mezza pensione per due persone a Ischia offerto da Iter, Agenzia viaggi e turismo; secondo premio un “beauty day” per due persone al Centro Benessere Spa Balnea alle Terme della Salvarola; terzo premio una cena per 4 persone alla Caffetteria lounge bar del Museo Casa Enzo Ferrari; quinto premio una city bike da uomo offerta da Chiossi Cycles e sesto premio un borsone in pelle offerto dalla Pelletteria Beltrami. I biglietti della Grande lotteria di solidarietà, che costano 2,50 euro, sono in vendita tutti i giorni nella sede di Modenamoremio, (via Scudari 12), ma si troveranno anche nel gazebo allestito in Piazza XX Settembre nella serata dedicata alla Festa della Musica, e nei negozi aderenti alla società di promozione del centro storico che resteranno aperti anche di sera per l’occasione. L’estrazione si terrà a conclusione della serata di giovedì 28 giugno in piazza XX settembre e l’intero ricavato sarà devoluto al Comune di Finale Emilia pro SOS Emergenza Terremoto.
Ma che musica ci sarà la sera di giovedì 21 giugno. Solo l’imbarazzo della scelta: Rock, pop, classica, jazz, hip hop, reggae, street, blues, dance, jam session, dj set, e persino un’orchestra immaginaria.
La prima iniziativa in programma prende il via alle 16 in via Emilia Est 885, nel cortile antistante il negozio di strumenti musicali Lenzotti: si tratta della ormai tradizionale maratona di musica live “Vieni a jammare con noi”, giunta alla XII edizione, che proseguirà non stop fino alle 23.
Alle 19 Dj set a cura di Loveandsound in Via Taglio, mentre in contemporanea inizieranno le attività due palchi in centro storico: alla Pomposa suoneranno i gruppi di SentiMo Band, mentre ai Giardini Ducali si esibiranno sei formazioni emergenti selezionate a cura della Tenda. Alle 19.30 in largo san Giorgio avrà inizio il “Sonda stage” con l’esibizione di sei band protagoniste del progetto regionale Sonda a cura del Centro Musica del Comune di Modena. Alla stessa ora, piazza Matteotti diventerà la scena dei dj set proposti da Bizzarri records, tra reggae, dancehall e hip hop, mentre altri tre dj set incominceranno in vicolo Coccapani a cura di Giorgio Skanderberg, in via Badia a cura della Brasserie, e in largo Sant’Eufemia a cura della “Bicicletta”.
Dalle ore 21 avranno inizio altre quattro occasioni di entrare nel mondo della musica: in piazza San Francesco sarà di scena il blues d’ispirazione afro-americana degli “Oracole kings”; in piazza Mazzini avrà luogo l’esibizione della “Orchestra immaginaria” diretta da Giorgio Casadei, a cura della scuola di musica “Officine musicali” di Nonantola; in largo di Porta Bologna si svolgerà “Music in the street” con la partecipazione degli allievi della scuola Pianeta Musica; in Piazza XX Settembre l’appuntamento è con “Le voci del musical”.
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito.


 

Inkiostro per l’Emilia

terremoto,inchiostro,tatoo,tatuaggi,festa della musica,piazza xx settembreVi avevo già anticipato che in Piazza XX Settembre, per tutto il mese di Giugno, le serate si sarebbero animate anche di Giovedì, oltre che di Martedì.
Si comincia Giovedì 14 giugno a partire dalle 21 con lo spettacolo dal titolo “Danzando sulle onde del Danubio”, piacevole viaggio musicale tra musica classica e popolare.

In occasione della Festa Europea della Musica, uno degli appuntamenti annuali più importanti di cultura e spettacolo in Europa, sarà la volta de “Le voci del musical in concerto” che ripercorre la storia dei più grandi musical del mondo.
La Festa della Musica si celebra ogni anno il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, istituita in Francia nel 1982, la rassegna ha assunto dal 1995 un carattere internazionale e si svolge in contemporanea in tutte le principali città europee.

Il 28 giugno, terzo e ultimo appuntamento, Riccardo Benini spettacoli presenta Leonardo Fiaschi, imitatore da Radio 101 e Massimo Morselli, Premio originalità Carlino D’oro Festival Cabaret Emergente 2012. Dalle 22 si balla con Anima Mia, il sano divertimento dei modenesi.
E’ in questa ultima serata che ci sarà l’estrazione dei biglietti della Lotteria organizzata a favore delle popolazioni della Bassa Modenese tragicamente colpite dal terremoto, di cui vi avevo parlato nel post precedente.terremoto,inchiostro,tatoo,tatuaggi,festa della musica,piazza xx settembre

C’è anche un altro modo di fare solidarietà per i paesi colpiti dal terremoto, un gesto che rimane per tutta la vita [letteralmente]. “Inkiostro per l’Emilia”: un cuore con il segno di un sismografo all’interno, da farsi tatuare per 30 euro, che vanno in beneficenza.
La lista degli studi aderenti all’iniziativa [provvisoria] la trovate qui.