I giovedì ai Giardini Ducali

fiati-italiani-5.jpgSecondo appuntamento ai Giardini Ducali di Modena con la rassegna musicale organizzata dal Laboratorio Musicale del Frignano, in collaborazione e con il patrocinio della Circoscrizione 1 e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Modena.


Giovedì 9 agosto dalle 21.30 saliranno sul palco i Fiati Italiani per regalarci l’emozione di un concerto sotto le stelle, nello splendido scenario dei Giardini Ducali.
Per chi non li conoscesse, i Fiati Italiani nascono nel marzo 1992 su iniziativa della Società Italiana della Musica e del Teatro con l’obiettivo di riunire alcuni tra i migliori musicisti italiani provenienti da importanti istituzioni orchestrali quali l’Orchestra Filarmonica della Scala, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Petruzzelli di Bari, la Sinfonica Abruzzese, la Rai di Roma, l’O.R.T., la 865698291.jpgSinfonica di Pescara, l’Internazionale d’Italia, la Sinfonica Nazionale della Rai. In pochi anni il sodalizio ha assunto un ruolo di primo piano nel panorama musicale italiano ed europeo, con inviti da parte delle più prestigiose istituzioni musicali italiane ed internazionali. 
In programma le più celebri pagine della letteratura per quintetto di fiati; tra queste segnaliamo le Antiche Danze Ungheresi di Ferenc Farkas, il Quintetto in sol minore di Ottorino Respighi, la Suite “La Cheminèe du roi Renè” di Darius Milhaud e la Suite da “L’Arlésienne” di Georges Bizet.
Il gruppo si presenterà con  la formazione formata da  Sandro Carbone (flauto), Maurizio Colasanti (oboe), Antonello Pellegrini (clarinetto), Giovanni D’Aprile (corno) e Alfonso Patriarca (fagotto).