Una brutta storia: il razzismo

il-razzismo-e-una-brutta-storia_articleimage.jpg“Una brutta storia: il razzismo” è il titolo della rassegna di eventi e spettacoli promossa da Arci Comitato Provinciale con la collaborazione del Circolo Vibra, Emilia Romagna Teatro Fondazone, Feltrinelli, Istituto d’Arte “Venturi” e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Spettacoli, proiezioni, letture e concerti, tanti eventi legati da un unico filo conduttore: la lotta alla discriminazione razziale.
All’interno del mese dedicato a questo tema, si inaugura domani 15 marzo alle 18.30 nel foyer del Teatro delle Passioni di Modena (via Carlo Sigonio, 382) la mostra “Nostra Patria è il mondo intero”, vignette e le illustrazioni realizzate da Altan, Elle Kappa, Staino, Vauro e Alfonso Lopez.
I ventiquattro pannelli raccontano storie brevissime e profonde, come solo le vignette satiriche sanno fare, che vertono sul tema dell’antirazzismo, della migrazione e dell’accoglienza e mirano a rivelare le difficoltà a cui molte persone straniere vanno incontro vivendo nel nostro Paese. Così una figlia che chiede al padre se gli italiani siano razzisti si sente rispondere: “Con il governo giusto, alla grande!”. E un cittadino extracomunitario che domanda di diventare cittadino italiano si sente apostrofare dal burocrate di turno che è “un amante del rischio”.
La mostra, ideata da Arci Nazionale e Feltrinelli editore, è stata presentata in anteprima al Meeting Antirazzista che si è svolto a Cecina, in provincia di Livorno, a luglio 2010, e ha già toccato decine di circoli Arci presenti in tutta Italia.
La mostra è ad ingresso gratuito.

Se non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Modena, clicca sul “mi piace” qui sotto, e rimarrai aggiornato in tempo reale su quello che accade in città.