Lo Starnuto: la storia di una strana allergia

lo starnuto,allergia,stefano aurighi,video-maker,occupiamo l'emilia,documentarioE’ sempre un piacere leggere un bel libro, ancora meglio se a scriverlo è un modenese (d’adozione, ma è una cosa che gli si può perdonare).
“Lo Starnuto” di Stefano Aurighi (ed. Kappa Vu) è un libro di 159 pagine da leggere tutto d’un fiato. Racconta di una allergia alquanto singolare: un irrefrenabile impulso a starnutire di fronte alle malefatte (piccole e grandi) in cui ognuno di noi si imbatte quotidianamente. Protagonista di questa storia Enrico Waller, un bambino di 10 anni. Non riesce a trattenere starnuti dagli effetti devastanti quando si trova a fronteggiare le bugie dei suoi compagni di classe, la millanteria di sedicenti venditori, la retorica di politici navigati.
Ovviamente all’inizio della storia il piccolo Enrico e la sua famiglia, madre e due fratelli più piccoli, a cui si associa anche il medico di famiglia, ci mettono un po’ a capire cos’è che scatena questa allergia devastante. Fra distruzioni incontrollate e situazioni al limite del ridicolo, alla fine il piccolo Enrico non solo capirà, ma riuscirà a controllare questo suo straordinario potere.
Quando si parla di infanzia si pensa sempre ad un periodo spensierato, fatto di giochi e poco più. Con questa storia lo scrittore vuole dirci che mai come quando siamo bambini riusciamo a vedere la realtà delle cose, lasciando l’ipocrisia e la falsità al mondo dei grandi. Fa venire nostalgia di quel periodo in cui si crede di poter davvero cambiare il mondo, fa riflettere su come crescendo, nel passaggio fra l’infanzia e la maturità, si comprende che cambiare le cose è difficile, ma prendendo consapevolezza delle proprie potenzialità, cambiare le cose diventa possibile. Quello che ad una lettura superficiale può sembrare solo un libro di narrativa per bambini, lascia invece riflettere un po’ sul nostro mondo e fa venire voglia di combattere per qualche ideale.
L’autore Stefano Aurighi è anche un videomaker, ha realizzato con un paio di amici-colleghi una serie di documentari dedicati ai cambiamenti della politica in Italia (di “Occupiamo l’Emilia” ne avevo raccontato un annetto fa). Così ha chiesto ai suoi lettori di cimentarsi invece che nella “solita” recensione, nella realizzazione di una video-recensione. Sul blog dedicato al libro lostarnuto.blogspot.com trovate l’indirizzo a cui inviare la video-recensione. Io la mia l’ho realizzata, anche se mi trovo più a mio agio fra le parole che fra le immagini, e qui lascio la parola all’editore, che ha creduto in questa storia.

 

Giovedì 15 settembre lo scrittore sarà alla Festa del PD a presentare il suo libro alle ore 19 nello spazio “Happy our” in compagnia del giornalista Sergio Gimelli e di Massimo Bonfatti, fumettista e autore della copertina del romanzo (che ho avuto l’onore e il piacere di conoscere e intervistare).