Gran festa popolare di Ferragosto

festa_popolare_2012.jpgLa settimana di Ferragosto è arrivata, e anche se coincide con un periodo di riposo collettivo e generalizzato, personalmente mi ha sempre portato un po’ di malinconia: con l’arrivo del 15 di agosto l’estate è quasi finita e presto tutto riprenderà al ritmo normale.
Certo la pensava molto diversamente l’imperatore Ottaviano Augusto quando nel 18 a.C. istituì la festa come ricompensa per i contadini che provenivano da un duro periodo di lavoro, coincidente con il raccolto nei campi. E nonostante non siamo più un paese a vocazione contadina, continuiamo a festeggiare i feriae Augusti (riposo di Augusto) trascorrendo almeno questa settimana in perfetto relax, magari al mare o in montagna.
E per chi è costretto a passare la settimana di Ferragosto a Modena?
Anche quest’anno continua la tradizione di offrire un momento di incontro e di festa rivolto a tutti quelli che rimangono in città.
Martedì 14 agosto torna la Gran Festa Popolare di Ferragosto, che animerà i Giardini Ducali a partire dalle 18.30, quando l’associazione Hakuna Matata e UISP di Modena offriranno l’animazione rivolta ai bambini.
Alle 20 cena gratuita a base di gnocco fritto e cotechino, cena poco estiva, ma molto modenese.
E alle 21 sale sul palco Beppe Zagaglia e i suoi amici con lo spettacolo L’osteria dei ricordi, immagini e parole, con l’accompagnamento musicale di Claudio Messori.
A chiudere la serata lo spettacolo musicale Incanti d’Operetta, il fascino della Belle Epoque, a cura del Salotto Culturale Aggazzotti.
Insomma, ce n’è per tutti i gusti per regalare una serata in compagnia, fuori casa, lontani dalla televisione.

 

Gran festa popolare di Ferragostoultima modifica: 2012-08-13T09:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento