LibriaMo 2011

Libriamo2011.jpgTorna l’appuntamento a Modena che aspetto con immenso piacere, nella speranza un giorno di farne parte, e non solo come spettatrice. In Piazza Grande per un intero fine settimana, sabato 26 e domenica 27 novembre ci si potrà aggirare fra le bancarelle degli editori modenesi, riuniti per la dodicesima edizione di “LibriaMo” l’evento dedicato al mondo dell’editoria e dei libri.
La caratteristica principale di questo evento è in piazza si trovano autori che affrontano tematiche locali, prodotti da editori locali, ma capaci di produrre libri di qualità vincitori di premi e riconoscimenti nazionali. E soprattutto anche i lettori più esigenti potranno trovare delle letture interessanti che difficilmente trovano posto nei circuiti di distribuzione e vendita più conosciuti.
Gli argomenti trattati dalle case editrici locali spaziano in un ventaglio amplissimo di proposte: dalla storia locale alla gastronomia, dalla poesia ai romanzi, dai volumi fotografici ai libri per ragazzi, dalle guide del territorio ai saggi. Gran parte delle opere pubblicate dagli editori aderenti all’AEM sono scritte da autori nati o operanti nel nostro territorio. Le case editrici associate sono infatti molto sensibili alle proposte degli scrittori locali e ad essi dedicano collane, concorsi, promozioni, pubblicazioni e rassegne.
Inoltre ci sarà l’opportunità di assistere a ben 7 diverse presentazioni e conoscere gli scrittori sabato 26 presso la Galleria europa in Piazza Grande:
ore 11,20 – Franca Vittoria Verardi presenta “Poesie di vita” ed. Il Fiorino
ore 12,10 – Morgana Montermini presenta “Ascoltare la nascita” ed. Il Fiorino
ore 16,00 – Gianluca e Giulio Antonio Borgatti presentano “Enciclopedia degli attrezzi agricoli e degli utensili di vita quotidiana del passato”
Sandro Bellei presenta il 2° volume de “La cucina contadina Modenese” ed. CDL
ore 17,10 – “Dalla /Domus Communis/ al palazzo della Partecipanza” ed. Colombini
ore 18,00 – “Cielo inclinato” ed. Colombini (programma completo e dettagliato)
In attesa del BUK mi sembra un’altra ottima occasione per scoprire un mondo letterario sommerso, ma non per questo meno interessante. E può essere fonte di ispirazione per qualche acquisto natalizio da lasciare sotto l’albero.

 

LibriaMo 2011ultima modifica: 2011-11-25T08:10:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento