Inchiostro elettronico

ebook_cover.gifCon l’avvento degli e-book ci si è spesso interrogati sul futuro del libro così come lo conosciamo da millenni. Fra i nostalgici che adorano l’odore della carta di un libro appena comprato, e i pratici che infilano un e-book in borsa e di libri da leggere ne hanno una decina, e non pesano troppo, il futuro rimane quanto mai incerto.
Sabato 30 aprile alla 11 alla biblioteca Delfini (Corso Canalgrande 103) si tenterà una riflessione critica su come sarebbe il futuro se non ci fossero più libri. Si intitola “Elogio del disordine mentale” e se ne parlerà in compagnia dello scrittore ed esperto di nuove tecnologie Arturo Di Corinto.
Arturo Di Corinto cercherà di mettere in luce aspetti problematici e potenzialità della rivoluzione in atto nel mondo dei libri. L’avanzamento tecnologico contemporaneo promette al lettore di fruire degli immensi tesori della cultura mondiale in forma digitalizzata, istantanea e senza l’ingombro del libro tradizionale. Attento conoscitore del rapporto fra innovazione tecnologica e comportamenti sociali, Di Corinto suggerisce alcuni spunti per affrontare senza preconcetti le promesse della nuova editoria, proiettata verso una cultura sempre più digitalizzata.”
La biblioteca Delfini mette a disposizione dei suoi lettori anche l’opportunità di sperimentare la leggerezza dei libri digitali grazie a sei lettori di “e-book” con oltre 240 titoli tra classici, libri per ragazzi e albi a fumetti. I lettori possono inoltre prendere appuntamento con un “tutor” che li aiuterà a imparare come utilizzare questi nuovi strumenti.
Se invece non siete interessati, segnalo che sia sabato 30 aprile, che il primo maggio mostre e musei di Modena saranno aperti, e ancora tutti ad ingresso gratuito. Per sapere cosa c’è da fare cliccate pure sul mio vecchio post “fine settimana dedicato alla cultura“.
E non sperate di fare dello shopping: a Modena i negozi domenica rimarranno chiusi, nel rispetto della festa dei lavoratori.

Se non sei ancora fan della pagina facebook del blog di Modena, clicca sul “mi piace” qui sotto, e rimarrai aggiornato in tempo reale su quello che accade in città.

Inchiostro elettronicoultima modifica: 2011-04-29T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento