Al via “Periferico: eventi contemporanei”

simbolo periferico 09.jpgAvevo pubblicato volentieri la ricerca di artisti per dare vita al programma “Periferico: eventi contemporanei” del Centro Spaziolelune. E adesso state pronti a segnare le date che il cartellone è deciso.
Dal cinema muto rivisitato in chiave indie rock dai Drunken butterfly a una “Lezione d’Africa” con 20 tra cantanti e danzatori. Dall’intimità delle performance di Caterina Moroni, per due spettatori alla volta, al concerto su pellicola fotografica “Disperato moderato con brio”. Dall’incontro “La città sensibile”, dove tutti i partecipanti saranno invitati a condividere i propri “luoghi del cuore” di Modena, alla festa notturna “Tea room”, in cui si alterneranno sul palcoscenico letture, musica e danza a cura di artisti locali.
Con 11 eventi (tutti a ingresso gratuito) per 8 serate in 4 luoghi della periferia di Modena torna, da mercoledì 1 a domenica 12 dicembre, il festival di eventi contemporanei “Periferico”, prodotto dall’associazione culturale Amigdala e dedicato “alle periferie delle città e delle arti”.la prima periferia1.jpg
Concerti, spettacoli, installazioni e performance di “Periferico”, che quest’anno giunge alla terza edizione, coinvolgeranno quattro luoghi di Modena, tutti fuori dal centro storico: Spaziolelune, nel quartiere Sacca (via Staffette Partigiane 31/b), Dead Meat /Iride Fixed e West Village Gallery al Villaggio Artigiano (rispettivamente via della Chiesa 172 e via De’ Gavasseti) e Officina Emilia (via Tito Livio 1). Sui quattro palcoscenici, “Periferico” porterà 9 compagnie giovani caratterizzate dalla sperimentazione e dalla ricerca. In particolare, l’edizione 2010 vedrà tre progetti appositamente realizzati per il festival (“Lezione ‘Africa” con il coro delle donne migranti Chemin des femmes e i danzatori mozambicani Machaka, “Copy.right?” di Fagarazzi e Zuffellato e “Disperato moderato con brio” di Clarelli/Della Barba/Herin) e un’anteprima assoluta degli Aidouru, che porteranno in scena il primo studio del loro nuovo concerto-recital.
L’ingresso è gratuito con tessera dell’associazione Amigdala, che costa 2 euro e si può fare prima di ogni spettacolo. Si consiglia la prenotazione al 331 9910179. Il programma completo su www.spaziolelune.mo.it.

Diventa anche tu Fan del Blog di Modena su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Modena e provincia.

Al via “Periferico: eventi contemporanei”ultima modifica: 2010-11-29T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento