Stupenda è la notte

alda-merini.jpg“Tu vuoi che mi mascheri da strega, ma non ci sto,
come Venere sono nata dalla schiuma,
ma è solo schiuma schiumata di rabbia; davanti
alla donna che mi deruba e che dice di essere Alda Merini.”


L’intero mese di Marzo della Tenda a Modena è dedicato alle donne, e stasera 8 marzo la serata è dedicata ad una grande donna recentemente scomparsa,  Alda Merini.
A partire dalle 21 una Maratona Artistica renderà tributo alla figura della poetessa, un’occasione per celebrare una delle più importanti poetesse italiane del Novecento, dando l’opportunità alle giovani ragazze modenesi di esprimersi e di raccontarsi in modo creativo.
Attraverso un bando di gara sono state selezionate 15 studentesse universitarie che hanno scelto una poesia dell’autrice che le rappresenta maggiormente, per farla correre utilizzando letture, performance, fotografie, installazioni, o una qualsiasi forma artistica, nel corso della maratona. Al susseguirsi di letture parteciperà anche un’attrice professionista e la serata sarà accompagnata da un sottofondo musicale.
Alda Merini merita questa serata, una donna che nonostante le avversità e i dolori della vita, ha amato la vita e ci ha regalato i suoi pensieri scrivendo sempre, scrivendo ovunque (ricordo le immagini della sua casa con pensieri appuntati anche sui muri), ed è con una delle sue poesie che voglio chiudere, con quella scelta per dare il titolo alla serata:

La cosa più superba è la notte
quando cadono gli ultimi spaventi
e l’anima si getta all’avventura.
Lui tace nel tuo grembo
come riassorbito dal sangue
che finalmente si colora di Dio
e tu preghi che taccia per sempre
per non sentirlo come rigoglio fisso
fin dentro le pareti.

Stupenda è la notteultima modifica: 2010-03-08T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Stupenda è la notte

Lascia un commento