Artigiana italiana

artigiana.jpgLa città di Modena ha aderito al blocco totale del traffico promosso dal sindaco di Torino e presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani Sergio Chiamparino e dal sindaco di Milano Letizia Moratti, per la giornata di domenica 28 febbraio. L’area interessata è sempre la stessa (per chi non la conoscesse cliccate qui), e va dalle 8.30 alle 18.30.
Ed è subito polemica perché oggi 26 febbraio fino a domenica 28 in zona Modena Fiere si terrà la terza edizione del Salone della Qualità Artigiana Italiana.
Si tratta di una mostra mercato dove è possibile vedere ed acquistare gli oggetti più rappresentativi della produzione manifatturiera nazionale. Artigiana Italiana è la fiera del “made in Italy”, la vetrina di maestri artigiani custodi di tradizioni antiche, abili creatori di prodotti unici e originali, apprezzati in tutto il mondo, il meglio di un lifestyle del fare “su misura”.
Sarà allestita divisa per tre grandi aree tematiche. L’eccellenza artigiana nell’ambito delle produzioni di ceramica, porcellana, decorazioni, oreficeria, scultura, stampa su tela, tappezzeria, vetrate artistiche, cornici d’arte, mobili, cuoio, scarpe e prodotti di pelletteria, abiti, accessori, falegnameria, ferro battuto, strumenti musicali, arti grafiche, restauro.
L’enogastronomia d’autore con le migliori produzioni del territorio modenese, come l’aceto balsamico, il Parmigiano Reggiano, il prosciutto e il lambrusco.
Ingiardino dedicata all’allestimento e alla cura di giardini e terrazzi, con la presenza di botteghe artigiane specializzate nella progettazione e nella realizzazione di prodotti per gli spazi verdi.
Per visitare Artigiana Italiana l’orario di apertura è venerdì 26 e sabato 27 febbraio dalle 15 alle 23, domenica 28 dalle 10 alle 20. Il biglietto di ingresso intero costa 5 euro, il ridotto 3 euro, oggi si entra gratis. Compilando un form sul sito della manifestazione è possibile poi ricevere nella propria casella di posta elettronica un biglietto ridotto per l’ingresso.
Credo proprio che Domenica me ne uscirò a piedi godendomi la città senza macchine, e approfitterò della chiusura in “notturna” e dell’ingresso gratuito per fare un giro alla fiera  oggi, dopo lavoro. All’ultima fiera ho fatto
un ottimo acquisto, spero di riuscire nuovamente nell’impresa.

Artigiana italianaultima modifica: 2010-02-26T08:34:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento